informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Natale a Crotone, eventi e tradizioni

Anche quest’anno è arrivato il momento delle festività e il Natale a Crotone sarà davvero indimenticabile.

Natale a Crotone

L’amministrazione comunale, infatti, ha voluto portare gli eventi dedicati al Natale in tutti i quartieri della città, così che, vestita di luce e a festa, la città possa essere apprezzata dai suoi abitanti e dai turisti provenienti da tutt’Italia.

L’Università Niccolò Cusano di Crotone, per l’occasione, ha chiesto agli studenti iscritti ai corsi di laurea online a Crotone quali fossero gli eventi e le tradizioni maggiormente apprezzate.

Quello che è emerso è un quadro che dipinge un profondo amore nei confronti della città e del territorio, volto alla riscoperta delle tradizioni e del folclore locale, specialmente in termini di enogastronomia.

Prendendo spunto dalle risposte dei ragazzi che hanno segnalato i loro eventi preferiti e le tradizioni da rispettare, lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Crotone ha voluto fornire a tutti un piccolo vademecum relativo al Natale a Crotone.

Eventi del Natale a Crotone

Come già accennato, quest’anno il Natale a Crotone ha coinvolto tutta la città, tanto da essere denominato il “Natale delle Gente”.

Si parte il 23 dicembre con “Natale è nel quartiere Gesù”, con un coro che si esibirà in canti gospel e della tradizione natalizia in Piazza della Resistenza. Contestualmente, in Via Vittorio Veneto, sarà possibile trovare tante delizie della produzione dolciaria crotonese.

Il 27 dicembre in Piazza della Resistenza si assisterà a bellissimi canti natalizi con il Coro “Pueri Cantores”.

Inoltre, mercatini, artisti di strada, sport, spettacolo, festival, teatro, animazione, concerti, gastronomia a fare da cornice alle festività del Natale a Crotone che continuerà fino all’Epifania.

Tra gli eventi preferiti dagli universitari del Natale a Crotone, troviamo quelli in programma la sera del 31 dicembre quando il lungomare si trasformerà in una discoteca a cielo aperto mentre in Piazza si svolgerà il concerto di Francesco Facchinetti.

Tra le cibarie da non perdere, gli universitari segnalano senza dubbio i “crustoli”: dolcetti della tradizione natalizia realizzati con  semola di grano duro e olio, ingredienti, questi, presenti nella zona in grandi quantità e di ottima qualità.

Tradizionalmente i “crustoli” vengono passati nel miele, molto probabilmente a causa della reperibilità, ma i nonni erano soliti bagnarli con il vino cotto.

E voi, come festeggerete in Natale a Crotone? Raccontatecelo nei commenti e… Buon Natale a tutti!

Commenti disabilitati su Natale a Crotone, eventi e tradizioni Studiare a Crotone

Leggi tutto

Specializzarsi nel Metodo Montessori a Crotone, ecco come fare

Specializzarsi nel Metodo Montessori a Crotone è fondamentale per tutte le figure indirizzate alla formazione dell’infanzia che desiderano formarsi in riferimento ad un metodo di insegnamento molto amato e richiesto.

Specializzarsi nel Metodo Montessori a Crotone

Il Metodo Montessori, nello specifico, permette al bambino di sviluppare le sue capacità senza costrizioni o momenti prefissati, dando libero spazio alla sua stessa coscienza e ai suoi istinti.

Infatti, un educatore che intende specializzarsi nel Metodo Montessori a Crotone deve avere estrema fiducia nell’interesse spontaneo del bambino, nel suo impulso naturale ad agire e conoscere.

Infatti, se è posto in un ambiente adatto, scientificamente organizzato e preparato, ogni bambino, seguendo il proprio disegno interiore di sviluppo e i suoi istinti-guida, accende naturalmente il proprio interesse ad apprendere, a lavorare, a costruire, a portare a termine le attività iniziate, a sperimentare le proprie forze, a misurarle e controllarle.

Per questo motivo (cioè per la posizione centrale del bambino e non del sistema-scuola) il Metodo Montessoti sta avendo crescenti consensi in tutta Italia.

Anche a Crotone, appunto, sempre più genitori sono intenzionati a avviare i propri figli verso una formazione montessoriana e per questo c’è una crescente richiesta di professionisti del settore.

Dunque, specializzarsi nel Metodo Montessori a Crotone è il miglior modo per gli educatori di aumentare la propria specializzazione affacciandosi verso un sistema educativo molto complesso ma, al tempo stesso, molto richiesto.

Come specializzarsi nel Metodo Montessori a Crotone

Per venire incontro a questa richiesta crescente, l’Università online Niccolò Cusano ha promosso un master in Metodologia Montessoriana rivolto a insegnanti di scuola dell’infanzia e primaria, insegnanti per il sostegno, consulenti psicopedagogici per l’organizzazione dell’ambiente educativo nei servizi per l’infanzia e a tutti coloro che intendano acquisire o perfezionare competenze professionali finalizzate all’insegnamento nei contesti educativi rivolti all’infanzia: in particolare, asili nido e scuola dell’infanzia ad approccio Montessori (case famiglia).

Il master ha la durata di 1.500 ore per 60 crediti formativi ed è possibile da fruire online, grazie alla piattaforma telematica messa a disposizione sul sito internet dell’Università.

In questo modo anche coloro che già lavorano possono organizzare il proprio tempo, dedicando alcuni momenti della giornata (a scelta) alla fruizione delle lezioni online.

Per avere maggiori informazioni su come specializzarsi nel Metodo Montessori a Crotone è possibile contattare lo staff dell’università Niccolò Cusano chiamando il numero verde 800 98 73 73 o collegandosi al sito internet dell’Università.

Commenti disabilitati su Specializzarsi nel Metodo Montessori a Crotone, ecco come fare Studiare a Crotone

Leggi tutto

Come lavorare nel Digital Marketing a Crotone, i consigli di Unicusano

Come lavorare nel Digital Marketing a Crotone? Questa è una domanda ricorrente per tutti quei ragazzi che, avendo deciso di restare in Calabria, si sentono “esclusi” dalle dinamiche delle grandi aziende del nord Italia o della capitale.

Come lavorare nel Digital Marketing a Crotone

Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Crotone vuole fornire per questi universitari un piccolo vademecum che indaghi la figura del digital marketing specialist e fornisca delle indicazioni per affermarsi con questa specializzazione nel mondo del lavoro.

Innanzitutto, è opportuno ricordare che tutte le aziende che hanno intenzione di lanciare i loro prodotti su web, allargando la loro base di clienti ed ottimizzando i servizi forniti, hanno necessità di affidarsi alla figura di un Digital marketing Specialist il quale potrà essere assunto all’interno del reparto marketing e comunicazione dell’azienda o fornire consulenze esterne.

Come lavorare nel Digital marketing a Crotone acquisendo le necessarie competenze

Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano, favorevole verso uno sviluppo 2.0 da parte delle aziende italiane, intende ricordare a tutti gli studenti che si affacciano a questa specializzazione, che non solo le grandi realtà hanno bisogno di una figura professionale nel digital marketing, ma qualunque azienda interessata a svilupparsi online.

Dunque, anche in realtà quali Crotone è possibile trovare varie possibilità occupazionali, proponendosi come professionista (anche freelance) nel campo del digital marketing.

Ma quali sono le competenze necessarie?

Per formarsi professionalmente, l’Università Niccolò Cusano ha messo a disposizione un Master online della durata annuale (1.500 ore per 60 crediti formativi) in Digital marketing afferente alla facoltà di Economia.

Il master, realizzato con la collaborazione didattica dell’azienda di web marketing BizUp di Roma, si rivolge a tutti coloro che intendono intraprendere un percorso di carriera nel settore, a profili Junior di realtà aziendali (PMI e Grandi Imprese) e impiegati presso la pubblica amministrazione; alle figure professionali di aziende che possiedono uno spiccato indirizzo internazionale e a liberi professionisti che necessitano di una formazione pratica e aggiornamento professionale.

Inoltre coloro che già lavorano come Marketing Manager, Product Manager, Brand Manager, i consulenti di marketing e comunicazione, gli Account di agenzie di comunicazione e pubblicità, gli Strategic Planner, i Media Planner, i Communication Manager di aziende e agenzie, i Community Manager e i Web Analyst, possono ampliare la propria formazione con conoscenze all’avanguardia.

Vuoi avere maggiori informazioni su come lavorare nel Digital Marketing a Crotone? Chiama il numero verde 800 98 73 73 o visita il sito internet dedicato.

Commenti disabilitati su Come lavorare nel Digital Marketing a Crotone, i consigli di Unicusano Studiare a Crotone

Leggi tutto

Perché scegliere un master online a Crotone, tre buone ragioni

Diversamente al passato, quando una laurea era sufficiente per aver spalancate le porte del mondo del lavoro, oggi è necessaria sempre più specializzazione. Perché scegliere un master online a Crotone, dunque? Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano svela tre importanti motivi. perché scegliere un master online a Crotone

Perché scegliere un master online a Crotone?

Al termine del percorso universitario, molti ragazzi si trovano nel dubbio se proseguire o meno gli studi.

I laureati di Crotone intervistati dallo staff dell’Università Niccolò Cusano hanno ammesso di aver “provato” a cercare un’occupazione lavorativa, dandosi un scadenza.

Nello specifico, molti hanno affermato di essersi dati un anno di possibilità; nel caso non fossero riusciti a trovare lavoro allora avrebbero ripiegato su un Master.

Si da il caso che, per la maggioranza di loro, questo anno non abbia rappresentato altro che un momento “sabbatico” facendoli giungere alla conclusione di aver perso tempo.

Non perdere tempo e iniziare da subito a specializzarsi è proprio il consiglio che lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Crotone si sente di dare ai laureati che manifestano l’interesse a proseguire gli studi.

La professionalizzazione fornita da un master online a Crotone, infatti, sarà utile alla ricerca di un impiego.

Inoltre, essendo già formati, si potrà confidare in un ruolo di responsabilità, più remunerato e con più benefici.

Tre ragioni perché scegliere un Master online a Crotone

Battere la concorrenza

Presentarsi al top ad un colloquio di lavoro significa impressionare favorevolmente l’esaminatore e aggiudicarsi la possibilità di essere assunti.

Un responsabile HR che esaminerà un ragazzo con laurea e master nel proprio curriculum, saprà già che il candidato è dedito allo studio e non si tirerà indietro di fronte ad aggiornamenti e ulteriori corsi di formazione.

Specializzarsi in maniera approfondita

Perché scegliere un master online a Crotone? I Master dell’università Niccolò Cusano offrono un alto livello di specializzazione e professionalizzazione.

Tutti i corsi, infatti, sono tenuti da professori ed esperti del settore con una formazione all’avanguardia rispetto alle materie di riferimento.

Mostrarsi convinti del proprio percorso di studi

Cinque anni di formazione universitaria e un anno di Master per completare la specializzazione: uno studente che sceglie questo percorso ha ben chiaro il suo obbiettivo per il futuro.

Mostrarsi convinti della propria specializzazione è in “plus” in fase di colloquio di lavoro.

Sei intenzionato a continuare gli studi?

Vuoi ricevere motivazioni aggiuntive sul perché scegliere un Master online a Crotone?

Contatta il numero verde 800 98 73 73, lo staff dell’Università Niccolò Cusano sarà lieto di chiarire ogni dubbio, consigliando il percorso di studi più adatto a te.

Commenti disabilitati su Perché scegliere un master online a Crotone, tre buone ragioni Studiare a Crotone

Leggi tutto

Discutere la tesi errori da non commettere: la guida di Unicusano

Quando un laureando si accinge a discutere la tesi errori da non commettere ce ne sono parecchi; infatti si deve prestare attenzione a vari fattori sia che riguardano l’atteggiamento  sia di contenuto del discorso.

Discutere la tesi errori da non commettere

Lo staff dell’università online Niccolò Cusano ha voluto mettere a disposizione degli universitari una piccola guida che aiuti a individuare gli errori più comuni, suggerendo piccole strategie per evitarli.

La discussione di laurea è un momento assai importante nel corso del percorso di studi in quanto, con la proclamazione, si sancisce il passaggio dalla gioventù alla vita adulta.

Ora si è “dottori”; tutti gli sforzi degli anni universitari hanno portato i loro frutti e, finalmente, è possibile imporsi a testa alta nel mondo del lavoro.

Discutere la tesi errori da non commettere: i consigli di Unicusano

Lo staff dell’Università Niccolò Cusano ha redatto per gli studenti di Crotone che si apprestano a discutere la tesi errori da non commettere, così da fare una discussione di laurea perfetta.

Nello specifico, per influenzare la commissione positivamente, c’è da focalizzare l’attenzione su una serie di errori da non commettere. Vediamoli insieme…

– Non leggere

Il discorso preparato in vista della tesi di laurea deve basarsi su una scaletta.

Nel dettaglio, è importante partire da un’introduzione per poi toccare tutti i punti salienti del proprio lavoro e terminare, infine, con una conclusione.

In questo modo la discussione sarà fluida e chiara per l’intera commissione.

Va ricordato, però, che in sede di laurea il discorso non dovrà essere letto, dunque – stilisticamente – dovrà essere progettato per essere enunciato.

Paura di non farcela?

Ricordate che nessuno meglio di voi sa di cosa parla la tesi, dunque, anche se dovesse capitare di scordarsi qualcosa, si potrà tranquillamente proseguire il discorso (nessuno si accorgerà dell’errore!).

– Non recitare a memoria

L’errore di recitare il discorso come fosse una poesia è tipico di chi l’ha ripetuto innumerevoli volte, tanto da impararlo a memoria.

Anche in questo caso, come nel precedente, è importante la progettazione del discorso, che dovrà essere preparato utilizzando un fraseggio proprio della lingua parlata.

Il rischio di recitare a memoria il discorso è anche quello di bloccarsi, senza riuscire a recuperare, nel caso di un’interruzione da parte di un professore.

Le eventuali domande, al contrario, non devono spaventare: dovreste esser fieri, piuttosto, di aver scatenato curiosità e interesse.

Ricordate che l’indifferenza non ha mai aiutato nessuno, mentre un sano confronto influenzerà positivamente la commissione sul vostro conto.

– Non annoiare

Recenti studi hanno dimostrato che la soglia d’attenzione media cala dopo appena 10 secondi di ascolto; considerando che il discorso di laurea durerà circa 10 minuti, è importante trovare dei trucchetti per non annoiare la commissione.

Innanzitutto, occorre precisare che nessuno dei professori – escluso relatore e correlatore – sa nulla della tesi. Non l’hanno letta e magari, insegnando materie completamente diverse, non sono nemmeno predisposti a comprendere l’argomento.

Per questo motivo è importante utilizzare un linguaggio fresco e chiaro, spiegando le motivazioni che hanno portato alla scelta di una precisa tematica.

L’obbiettivo- è generare curiosità e interesse. Inoltre è bene non eccedere con coordinate: meglio utilizzare frasi brevi e concise.

– Non utilizzare tecnicismi

Come già detto, dell’intera commissione, solo due professori sanno di cosa tratta la tesi; gli altri, magari, insegnano materie completamente diverse.

Per evitare di annoiare questi professori, occorre non utilizzare tecnicismi.

Inoltre è da tenere presente che in aula c’è anche un pubblico interessato ad ascoltare la discussione della tesi. Utilizzare eccessivi tecnicismi significherebbe escludere una buona parte della platea (rischiando di avere come sottofondo un fastidioso brusio di chiacchiere).

Invece dei tecnicismi, meglio una spiegazione in più, e se proprio è troppo complicato (e non necessario) è preferibile passare avanti.

– Non abusare di termini stranieri

Vi sentireste sicuri ad esporre in inglese se in commissione di laurea ci fosse un insegnante madrelingua?

Se la risposta a questa domanda è no, allora è meglio evitare di utilizzare eccessivi inglesismi nel corso della discussione.

Inoltre molti, tra il pubblico e gli altri professori, potrebbero non comprendere i termini utilizzati.

Dunque, quando possibile, è sempre meglio scegliere parole italiane, soprattutto se non si è troppo sicuri della pronuncia anglofona.

– Non gesticolare

Quando ci si appresta a discutere la tesi errori da non commettere riguardano anche l’atteggiamento che si deve mantenere di fronte alla commissione.

È lecito che un laureando si senta “padrone” del proprio argomento, il rischio, però, è quello di lasciarsi trasportare in maniera eccessiva.

Al contrario, di fronte alla commissione, è buona norma non gesticolare, non alzare la voce, non rivolgersi alla platea né alzarsi in piedi.

L’atteggiamento di rispetto che il corpo mostrerà, al contrario, verrà interpretato come indice di maturità e compostezza.

– Non distogliere lo sguardo

Uno studente arrivato alla discussione di laurea, non deve aver paura dello step conclusivo.

Ormai l’argomento è interiorizzato ed è importante mantenere un atteggiamento  che mostri questa sicurezza. Mantenere uno sguardo fiero, senza distoglierlo dalla commissione, sarà indice di tranquillità e maturità.

Il linguaggio del corpo, nel corso della discussione, è fondamentale: oltre a evitare di sbracciarsi o gesticolare, è allo stesso modo importante stare seduti eretti, senza ciondolare né appoggiare la testa alla mano.

Compostezza e serietà saranno certamente benviste dalla commissione, così come uno sguardo aperto e sostenuto.

– Non dare niente per scontato

Nel momento in cui si prepara il discorso insieme al relatore, è importante concordare con il relatore quali siano le nozioni da evitare perché scontate ed elementari e quali abbiano più importanza.

Sarà sempre meglio fornire una spiegazione in più su un argomento importante piuttosto che dar per scontato un ragionamento.

L’enunciazione della tesi deve essere il più possibile chiara e accessibile a tutti gli presenti.

– Non scordarsi di ringraziare

Infine, arriva il tanto agognato momento della proclamazione. Ma attenzione, anche quando si è finito di discutere la tesi errori da non commettere ce ne sono ancora.

Una volta ricevuto il voto, è buona norma ringraziare e salutare stringendo la mano a tutti i professori, partendo dal presidente.

Una parola speciale di ringraziamento al relatore, sarà di certo apprezzata.

Commenti disabilitati su Discutere la tesi errori da non commettere: la guida di Unicusano Studiare a Crotone

Leggi tutto

Disturbi apprendimento: corsi a Crotone per conoscerli e affrontarli

La formazione, a livello scolastico, è importante tanto per i ragazzi quanto per i professori. Per specializzarsi e studiare i disturbi apprendimento corsi a Crotone dedicati sono promossi dall’Università online Niccolò Cusano.

disturbi apprendimento corsi a Crotone

Disturbi apprendimento corsi a Crotone, in cosa consistono?

I corsi online per affrontare i disturbi dell’apprendimento sono promossi dall’Università Niccolò Cusano e sono dedicati a docenti e professionisti del settore scuola.

Nello specifico, il “Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale in Aspetti della didattica per i disturbi specifici di apprendimento”, vuole fornire una conoscenza sui principali disturbi di apprendimento e di fornire strumenti e tecniche per definire interventi didattici a tutte le figure professionali (principalmente i docenti e gli operatori scolastici).

Infatti, nelle classi si trovano frequentemente bambini a cui è stato diagnosticato un DSA, (Disturbo Specifico dell’Apprendimento).

Queste figure professionali, in seguito alla formazione, potranno acquisire un primo bagaglio di conoscenze attraverso l’approfondimento sui disturbi e il loro rivelamento, nonché sugli aspetti principali di intervento didattico, arricchito da un approfondimento riferito al mondo scolastico.
Come iscriversi al corso?

Il corso promosso dall’Università Niccolò Cusano ha durata di 200 ore (8cfu) e può essere affrontato in modalità e-learning collegandosi alla piattaforma messa a disposizione dal portale universitario.

Nel concreto, i corsisti potranno partecipare online a lezioni video, ottenendo del materiale appositamente predisposto; in seguito sarà possibile confermare la propria preparazione grazie ad un congruo numero di ore destinate all’auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico con verifiche finali.

È possibile, inoltre, per gli insegnanti e gli operatori delle scuole dell’infanzia completare la preparazione pedagogica frequentando online anche altri corsi promossi dall’Università Niccolò Cusano come il “Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale in Psicopedagogia e didattica per i disturbi specifici dell’apprendimento” (della durata di 1.500 ore) o il “Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale in Didattiche e strumenti innovativi per il sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES)” (1.500 ore).

Disturbi apprendimento, corsi a Crotone per formarsi professionalmente

È molto importante per i docenti che si trovano ad affrontare classi di ragazzi dove sono presenti elementi affetti da DSA, conoscere questi disturbi nello specifico, per affrontarli in maniera professionale.

Interagire correttamente con questi ragazzi è il modo più efficace per gestire le dinamiche interne alla classe, così da non “lasciarli indietro nell’apprendimento” e al tempo stesso tenere saldamente il resto della classe.

Se sei interessato a conoscere meglio i disturbi apprendimento corsi a Crotone promossi da dall’Università Niccolò Cusano possono essere perfetti per conciliare lavoro e formazione.

Chiama il numero verde 800 89 73 73.

Commenti disabilitati su Disturbi apprendimento: corsi a Crotone per conoscerli e affrontarli Studiare a Crotone

Leggi tutto

Diventare ingegnere sismico a Crotone: la professione del futuro

Diventare ingegnere sismico a Crotone, come è possibile qualificarsi per questo impiego? L’Università Niccolò Cusano ha messo a disposizione un Master online per tutti colori che hanno intenzione di intraprendere questa professione.

diventare ingegnere sismico a CrotoneCome diventare ingegnere sismico a Crotone?

In un paese a forte rischio sismico come l’Italia, la posizione di ingegnere sismico è altamente richiesta. E non solo nelle zone del centro Italia, ma anche nel resto della penisola. Obiettivo della formazione in Ingegneria Sismica è quello di saper progettare (o ricostruire) abitazioni civili e pubbliche secondo canoni antisismici che permettano la sopravvivenza delle persone che vi si trovano in caso di sisma.

Per scegliere questa professione, è possibile iscriversi al Master promosso dall’università online Niccolò Cusano in Progettazione sismica delle strutture.

Si tratta di un Master online di primo livello della durata di 1.500 ore al termine del quale lo studente sarà in possesso delle capacità per concepire e progettare edifici che rispondano alla Nuova Normativa Tecnica delle Costruzioni ed effettuare valutazioni economiche sui costi sociali e sugli aspetti economici degli specifici interventi.

Per diventare ingegnere sismico a Crotone, la formazione possibile è anche quella offerta dal Master online di secondo livello della durata di 1.500 ore in Ingegneria sismica.

Anche al termine di questo percorso di studi, lo studente saprà concepire e progettare edifici che rispondano alla Nuova Normativa Tecnica delle Costruzioni ed effettuare valutazioni economiche sui costi sociali e sugli aspetti economici degli specifici interventi; inoltre saprà effettuare valutazioni sull’adeguatezza sismica di strutture preesistenti e progettare interventi di adeguamento.

La Nuova Normativa Tecnica delle Costruzioni, promulgata dal Decreto Ministeriale del 14 gennaio 2008, ha l’obiettivo di rendere sicure per i cittadini le opere private e pubbliche, esaminando i progetti per validare la sicurezza delle costruzioni.

Inoltre, in caso di sisma (come quello avvenuto nel Centro Italia tra il 24 agosto e il 26 e 30 ottobre 2016), un ingegnere sismico qualificato saprà progettare opere per la ricostruzione dei centri devastati dal terremoto.

Partire dalla ricostruzione è infatti il modo per stare accanto alle popolazioni colpite che non vogliono lasciare le loro città, seppur distrutte.

Diventare ingegnere sismico a Crotone è il modo per entrare a testa alta nel mondo del lavoro in quanto l’alta specializzazione è molto richiesta in questo periodo. La professionalità di un ingegnere sismico qualificato è necessaria in tutti gli ambiti di costruzione e le consulenze saranno richieste obbligatoriamente.

Vuoi maggiori informazioni sui Master online dell’Università Niccolò Cusano? Lascia un commento qui sotto!

Commenti disabilitati su Diventare ingegnere sismico a Crotone: la professione del futuro Studiare a Crotone

Leggi tutto

Master in Energie rinnovabili a Crotone: arriva l’innovazione

L’apertura del settore energetico alla libera concorrenza ha portato alla formazione di nuove figure professionali: questo il motivo dell’aumento esponenziale di iscrizioni al Master in Energie rinnovabili a Crotone. Master in Energie rinnovabili a Crotone

Nello specifico, si tratta del master in “Innovazione, sviluppo e gestione di reti energetiche basate su energie rinnovabili” promosso dall’Università online Niccolò Cusano.

Ciò che si nota, analizzando le iscrizioni, è un boom di richieste da parte di studenti del sud Italia, con un picco di crotonesi.

Scegliere il master in energie rinnovabili a Crotone, significa inserirsi in un filone di richiesta assai ampio; inoltre, avere una formazione professionale e altamente specializzata, favorisce la ricerca di un impiego.

Sono molte le aziende in Italia e nel mondo che ormai basano il loro sviluppo sullo studio delle energie rinnovabili, dunque essere in possesso del titolo, permette agli studenti di operare con elevati livelli di competenza e professionalità in un settore altamente innovativo e in rapida crescita.

Lo sviluppo di questa branca “green” per i settori energetici e delle utility, infatti, sta lasciando il posto a figure manageriali di spessore e competenza.

Quali competenze è possibile acquisire con il master in Energie Rinnovabili a Crotone?

Il Master online promosso dall’Università Niccolò Cusano è il modo migliore per incentrare la propria specializzazione in un settore relativamente nuovo del quale occorre essere in possesso di competenze precise e all’avanguardia.

A tal fine le competenze specifiche fornite dal Master online a Crotone saranno incentrate su tematiche inerenti alla messa a punto di sistemi integrati per la produzione distribuita di energia elettrica e calore basati sulle fonti di energia rinnovabile.

Di conseguenza, i ragazzi che sceglieranno di frequentare il Master online in modalità e-learning, verranno a contatto con i principi della chimica, dell’elettrotecnica e della tecnologia, così da ampliare il proprio bagaglio di conoscenze ed arrivare preparati nelle aziende che si avvalgono di sistemi elettrici e materiali innovativi per il micro accumulo di energia.

La figura formata dal Master online sarà, inoltre, dotata di competenze inerenti l’organizzazione della normativa ISO CEE: ogni azienda, infatti, deve ottenere la certificazione di qualità e conformità alle normative europee in ambito di gestione ambientale.

La politica ambientale delle imprese deve essere impostata verso il miglioramento dell’efficienza ambientale; così, tutti i processi lavorativi – seguiti e promossi dall’ingegnere – dovranno essere valutati in maniera tale che prevengano l’inquinamento o le emissioni accidentali di energia.

Commenti disabilitati su Master in Energie rinnovabili a Crotone: arriva l’innovazione Studiare a Crotone

Leggi tutto

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali