informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

5 app per studiare meglio da scaricare subito

Commenti disabilitati su 5 app per studiare meglio da scaricare subito Studiare a Crotone

Le app per studiare meglio sono entrate a far parte del metodo di studio delle nuove generazioni. Smartphone e tablet sono strumenti integrati nella didattica da anni, e continueranno ad esserlo sempre di più. Ne siamo felici, dal momento che crediamo nelle potenzialità dell’informatica per l’apprendimento (e chi se non noi?!). Per questo abbiamo scelto cinque applicazioni da consigliare ai nostri studenti e a tutti coloro che vogliono studiare con metodi innovativi e smart. Accendi il telefonino e clicca su Play Store.

App per migliorare lo studio: perché?

applicazioni per concentrarsi sullo studioSiamo dalla parte di coloro che non vogliono demonizzare la tecnologia. Comprendiamo il timore di coloro che guardano con diffidenza il dilagare prepotente dei dispositivi elettronici in qualsiasi contesto della vita quotidiana. Ma che siano degli strumenti anche virtuosi è innegabili. Ce ne siamo resi conto perché abbiamo conosciuto una miriade di studenti che utilizzano app per lo studio o per la concentrazione e abbiamo riscontrato un positivo approccio, che stimola la concentrazione e il ragionamento. Ce ne siamo fatti suggerire cinque. Eccole qui:

  • Forest stay focused
  • Tide
  • Simplemind pro
  • Squid
  • Xodo

Te le illustriamo nel dettaglio, perché ognuna ha delle caratteristiche peculiari. La tecnologia per lo studio può davvero essere la soluzione per dare una sferzata di energia e di rinnovamento al tuo metodo.

1. App per concentrarsi a studiare: Forest

Forest stay focused è davvero interessante. Innanzitutto il suo intento è chiaro fin da subito: ridurre la dipendenza da smartphone. Può sembrare paradossale che che un’applicazione per studiare abbia come obiettivo quello di farti stare meno sul cellulare, ma non è una contraddizione. Focus ottimizza il tempo che occupi sullo schermo, aiutandoti a trovare un tempo prestabilito. Come lo fa? Con uno stratagemma davvero carino, che gioca con la tua psicologia da studente distratto. Scaricandola sul tuo cellulare potrai:

  • Utilizzare la tecnica del pomodoro
  • Ascoltare musica rilassante
  • Limitare le azioni su smartphone

In pratica Forest ti mette a disposizione un timer basato su una delle più famose tecniche di concentrazione per studio o lavoro: la tecnica del pomodoro. Quando attivi il timer l’app fa una cosa molto intelligente. Ti fa piantare il seme di una pianta che con lo scorrere del tempo cresce. Se cerchi di uscire dalla schermata cosa succede? La pianta muore. E tu non vuoi che questo accada vero? Tu sei amico degli alberi e soprattutto hai scaricato questa applicazione per studiare senza distrazioni. L’alberello te lo ricorda, ti ricorda che devi prenderti cura del tuo tempo di studio, per il bene tuo e del pianeta. Se fai crescere tanti alberi puoi guadagnare un buon punteggio, utile ad acquistare musiche rilassanti per studiare con concentrazione.

2. Concentrarsi nello studio con Tide

Per certi versi questa non è un’applicazione per studenti, ma il funzionamento è simile alla precedente. Chi si trova alle prese con le sessioni esami può sfruttarla al meglio per ottimizzare il tempo da dedicare alla preparazione, senza distrazioni. Lo scopo è quello di evitare lo spasmodico controllo delle notifiche sul cellulare, che Tide provvederà prontamente a bloccare tramite un conto alla rovescia che coniuga rumore bianco e musica rilassante adatta alla concentrazione. Una funzionalità molto interessante è quella che consente di accedere a delle statistiche. Il monitoraggio delle tue performance da studente modello ti indirizzeranno alla comprensione dei tuoi flussi di lavoro. Potrai avere una visione più completa e porre rimedio là dove pensi che ci siano ancora delle dispersioni. Lavorare e studiare con mille input diversi ha effetti negativi sui risultati, ma non solo. Peggiora la qualità di vita perché implica un’abbondante dose di stress. È bello sapere che anche in questo caso la tecnologia, se utilizzata con consapevolezza, può venire in nostro aiuto.

3. App per la produttività nello studio: Simplemind Pro+

Se anche tu sei uno di quei studenti che amano le mappe mentali per districarsi nell’intrico di nozioni di economia, o di qualsiasi altra disciplina di studio, allora quest’app fa per te. Creare mappe mentali per lo studio diventa semplice ed intuitivo, anche se di solito preferisci farle direttamente su carta. Fai un tentativo scaricando Simplemind Pro dal tuo Play Store. La possibilità di cimentarti con questa tecnica tramite un dispositivo digitale offre:

  • Maggiore leggibilità
  • Rapidità di creazione
  • Ordine e precisione

Sul foglio hai uno spazio limitato, devi scrivere entro il limite della pagina, tutto in piccolo, andando a capo e facendo una grande confusione. Tide essendo un’app per mappe mentali ti permetterà di espandere i collegamenti a piacimento, per fare brainstorming, per mantenere date e nomi sott’occhio e quanto altro ti possa essere utile per studiare. Se devi preparare un esame in pochi giorni, se devi studiare velocemente, sarebbe un fastidio ulteriore ritrovarsi circondati di carta, penne e appunti volanti. Prova Tide e poi ci dirai.

4. Squid: app per prendere appunti

Sempre restando in tema di tecniche di studio non possiamo non addentrarci nelle app per prendere appunti. La cara vecchia abitudine degli appunti rimane la preferita dagli studenti dei corsi di laurea. Anche chi frequenta un master difficilmente la abbandona. Siamo abituati a segnare i concetti importanti sul foglio, a sottolineare un titolo da non dimenticare, e vederlo nero su bianco ci aiuta a non dimenticarlo. Tra le applicazioni per studiare Squid offre proprio una grande opportunità in merito. Stiamo parlando forse della migliore in assoluto. Certo, per accedere a tutte le funzionalità devi scaricare la versione a pagamento, ma ne vale la pena. Cosa puoi fare?

  • Vari template per prendere appunti
  • Sincronizzazione delle note tramite Cloud
  • Utilizzo di penne ed evidenziatori
  • Registrazione note vocali
  • Aggiunta di immagini e foto

Le possibilità di questa applicazione sono straordinarie. Proprio come faresti sul tuo blocco per appunti puoi scrivere sopra la schermata, tramite un inchiostro digitale. Anche se hai scritto a mano potrai tradurre in caratteri digitali ciò che hai scritto. Non c’è dubbio, Squid non può mancare tra le app per studiare che hai sul cellulare. Però, ahimè, è sono per dispositivi Android.

5. Gestione dello studio con Xodo

studiare con le appXodo è l’applicazione più gestionale di tutte, nasce proprio come multipiattaforma. Anche in questo caso si può dire che è solo per Android, in quanto esiste la versione iOS ma non è al pari di quella del competitor di Google. A cosa serve Xodo? È un’applicazione per la gestione dei file in PDF. E tu ci dirai: “ma esiste Acrobat Reader!”. Ma c’è qualcosa che rende più speciale quest’applicazione per studenti smart: la sincronizzazione e la condivisione veloce. Anche il processo di studio è da condividere, soprattutto se ti stai preparando ad una sessione di esame con i tuoi colleghi. Pensa che comodità poter studiare ognuno un capitolo e poi passarsi gli appunti su Drive, non solo, poter intervenire contemporaneamente sugli stessi appunti, aggiungendo, sottolineando e modificando il pdf. Molti studenti ci hanno dato riscontri positivi. Certo, se sei uno che ama studiare in solitaria, che rifugge dalla compagnia e si rinchiude con la sua sola presenza tra le mura domestiche per lo studio matto e disperatissimo, bè, in quel caso lascia stare.

Speriamo che questa lista di app per studiare in compagnia del tuo tablet, senza perdere tempo inutile in divagazioni e distrazioni, ti abbia dato nuovi stimoli. Ora basta stare sullo schermo, è ora di darsi da fare.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali